La stele di Nora. Scavo di un testo archeologico
autore: ROBERTO CASTI
editore: Edizioni Della Torre
anno:
categoria: archeologia
lingua: Italiano
confezione: brossura
peso: 700 g
prezzo: €  25.00
note:

 Prefazione di Roberto Sirigu

 

formato 17x24

pagine 352


 Il libro di Roberto Casti è un testo non solo importante, ma addirittura necessario. Lo è, importante e necessario, per almeno due ragioni. Innanzi tutto per il tema trattato: esso infatti affronta lo studio della stele di Nora, uno dei reperti archeologici più significativi tra quelli rinvenuti in Sardegna, sulla cui superficie troviamo incisa la più antica iscrizione fenicia completa rinvenuta sinora nel Mediterraneo occidentale. Tante – forse troppe – cose sono state dette e scritte su questa iscrizione, soprattutto negli ultimi anni, lasciando il lettore in balia delle interpretazioni proposte. Era dunque necessario affrontare l'argomento con il rigore scientifico che questo testo sa proporre. Ed è proprio il rigore metodologico con cui Roberto Casti ha saputo affrontare lo studio di un reperto di tale rilevanza il cruciale motivo che rende questo libro importante e necessario. 


Ti può interessare anche:
MAURO DADEA
L'Anfiteatro romano di Cagliari

 
MASSIMO PITTAU
Gli antichi sardi fra i "popoli del mare"

 
MASSIMO BOTTO
Il complesso archeologico di Pani Loriga

 
AA.VV
Il nuraghe Cuccurada di Mogoro

 
AA.VV
Sardinia. Monumenti antichi

 
PAOLO MELIS
Sardegna preistorica (La)

 
ROBERTO SIRIGU
Archeologia preistorica e protostorica in Sardegna