Un'isola e il suo ammiraglio
autore: GIOVANNA SOTGIU - ALBERTO SEGA
editore: Paolo Sorba
anno: 2008
categoria: storia
lingua: Italiano
confezione: Brossura - Illustrato
peso: 505 g
prezzo: €  18.00
note: Giorgio Andrea Desgeneys e La Maddalena
240 pagine

Poche piccole isole situate nelle Bocche di Bonifacio, quasi scogli per facilitare il guado tra la Corsica e la Sardegna; per i velieri rifugio confortevole durante le burrasche e porto sicuro dalle insidie dei nemici. Ma anche crocevia di spionaggio, contrabbando, luogo di pena: è l'arcipelago della Maddalena nei primi quindici anni del XIX secolo. Qui fu impostata la marina del re di Sardegna: poche imbarcazioni, equipaggi poveri, combattivi e fedeli. Qui sistemò il suo comando il barone Giorgio Andrea Desgeneys, piemontese, montanaro prestato al mare, considerato il fondatore della marina dell'Italia unificata.
L'indagine, condotta dagli autori su documenti in gran parte inediti, apre al lettore fugaci scorci di storia che si intrecciano, sullo sfondo dello scontro tra Inghilterra e Francia, con le vicende personali del protagonista e degli abitanti dell'isola che è stata la culla della marina, che con essa è cresciuta, condividendone la sorte. Un legame secolare oggi attenuato, ma ancora fortemente sentito da tutti i maddalenini.


Ti può interessare anche:
AA.VV
Elite politiche nella Sardegna contemporanea

 
LUIGI FEDERICO SIONIS - RAFFAELE CARBONI
Il volo del pipistrello 2.0

 
ANGELO ABIS
Il fascismo clandestino

 
GIAN GIACOMO ORTU
Contesti storici e simbolici delle architetture europee in età moderna

 
Dello stesso Autore
GIOVANNA SOTGIU
Settembre 1943 a La Maddalena

 
GIOVANNA SOTGIU
La Maddalena e i suoi traffici marittimi

 
GIOVANNA SOTGIU - ALBERTO SEGA - JOHN R. GWYTHER
La Sentinella sulle Bocche

 
GIOVANNA SOTGIU - FRANCESCO SANNA
La Maddalena negli anni del fascismo