Benvenuti sul sito librisardi.it

Il paese clandestino

autori: Strinna Antonio categoria: editore: ARKADIA anno edizione: 2016 ISBN: 9788868511005

16,00

Disponibile
Aggiungi a Lista dei desideri
Aggiungi a Lista dei desideri

Descrizione

 

Si può essere clandestini trasferendosi a pochi chilometri dal proprio paese d’origine? Lo sradicamento di una migrazione lo si percepisce anche spostandosi di poco, forse perché la clandestinità è una dimensione esistenziale fatta di abbandoni di luoghi sicuri che ci conducono verso l’ignoto e l’inevitabile senso di precarietà e solitudine che tutto ciò porta con sé. Anche il progresso, con la sua folle corsa non fa che gettarci continuamente nella precarietà della clandestinità. L’unica salvezza è coltivare il “paese” che è dentro di noi, la memoria delle nostre radici. Ne Il paese clandestino l’eco di tutte queste sensazioni diventa pietra angolare nel racconto di un giovane che vede la sua vita sfuggire via in un contesto di provvisorietà. Un romanzo ambientato in Sardegna, che potrebbe però rappresentare benissimo tutte quelle porzioni d’Italia che il consumismo, il modernismo sfrenato e la rincorsa di falsi valori ha profondamente mutato.

 

 

Informazioni aggiuntive

Informazioni

 formato 14x21

pagine 279

Tipo di legatura Brossura

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il paese clandestino”
Quick Navigation
×
×

Cart