Benvenuti sul sito librisardi.it

Bari sardo e i suoi martiri. Ai caduti e ai combattenti di tutte le guerre

autori: Carracoi Gian Luisa categoria: collana: Quaderni di storia e cultura l editore: AIPSA anno edizione: 2019 ISBN: 9788898692699

18,00

disponibile
Aggiungi a Lista dei desideri
Aggiungi a Lista dei desideri

Descrizione

Questo libro è un omaggio, un ricordo, un tassello di memoria che l’autrice offre ai suoi concittadini e a tutti i lettori. Il racconto prende avvio il 24 maggio 1915, quando anche in Sardegna giunse un terribile annuncio: Vittorio Emanuele, Re d’Italia, aveva dichiarato guerra all’impero asburgico. I cannoni tuoneranno fino al 1918 e fu una strage di uomini e di luoghi. Anche i sardi presero parte alla guerra, anche loro andarono al fronte in divisa. Erano in maggioranza contadini e pastori, ma anche operai, artigiani o piccoli commercianti, quasi tutti con un grado di istruzione non oltre la terza elementare. Molti, troppi, non sono più tornati indietro. Coloro che rientrarono portarono con sé il ricordo di un’esperienza dura e dolorosa, di violenza e di sofferenza difficile da raccontare; avevano provato a farlo dal fronte affidando il racconto soprattutto a foto, cartoline, qualche lettera o pagina di taccuino che costituiscono oggi il patrimonio di memorie familiari.

Informazioni aggiuntive

Numero pagine 300
Dimensioni 2.3 × 1.6 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bari sardo e i suoi martiri. Ai caduti e ai combattenti di tutte le guerre”
Quick Navigation
×
×

Cart